8 giugno 2017 – ore 17.00
presentazione dei volumi-trilogia
sul secolo dell’Encyclopédie di Claudio Guidi

Biblioteca Vallicelliana
Salone Borromini
Piazza della Chiesa Nuova, 18 (2°piano) – 00186 Roma

  • Il secolo bello. Il sogno umanitario del Settecento francese (2015);
  • Maledetta rivoluzione. L’invettiva degli enciclopedisti scampati alla ghigliottina (2016);
  • La fabbrica dell’ateismo. Il tentativo del Settecento francese di abolire Dio (2016),
    di Claudio Guidi
    editi da Il Melangolo.

Scarica il testo integrale

  • Saluto e cordinamento di Paola Paesano, direttrice Biblioteca Vallicelliana
  • Introduzione di Giovanni Incorvati
  • Interventi di Francesca Schaal
  • Alberto Postigliola
  • Intervento dell’autore Claudio Guidi

Discussione

°°°°°°°°°°

Claudio Guidi, Studioso e critico di teatro in Italia, Francia e Germania. Dopo una decennale parentesi manageriale in un gruppo multinazionale tedesco ha svolto una ventennale attività di giornalista e corrispondente dall’estero per agenzie di stampa e quotidiani italiani, abbandonata per dedicarsi alla stesura di vari volumi sul Settecento francese

Giovanni Incorvati, docente di filosofia del diritto e di bioetica presso le università di Roma La Sapienza e di Camerino, collabora all’edizione critica degli scritti giovanili di Jean-Jacques Rousseau per Classiques Garnier di Parigi. Dello stesso autore ha curato la prima traduzione critico-comparatisca a livello internazionale del Contrat social, in via di pubblicazione.

Francesca Schaal, laureata in Scienze Politiche all’Univerisità Cesare Alfieri di Firenze, insegnante, scrittrice, traduttrice, giornalista free lance. Ha a lungo lavorato al Centre de Langue et Culture Italienne a Parigi e curato saggi sull’immigrazione italiana in Francia; collabora con riviste di cultura e arte. Tra i romanzi pubblicati: Una musica nella notte (Sonzogno), Il problema del mese d’aprile (Robin-Biblioteca del Vascello), La couleur de l’encre (Mokkedem Editions).

Alberto Postigliola, ordinario di storia della filosofia all’Università di Napoli L’Orientale, è autore di numerosi lavori sul XVIII secolo e sulla bioetica. In particolare, per la Voltaire Foundation e l’Istituto italiano per gli studi filosofici collabora all’edizione delle Œuvres complètes di Montesquieu, di cui è membro del comitato direttivo. È stato a lungo segretario della Società italiana per lo studio del XVIII secolo.